Dove Siamo

L’Azienda è situata in Calabria, nell’area archeologica dell’antica città greca in un contesto ricco di storia, si caratterizza anche per un ambiente naturalistico protetto ed incontaminato, nella Riserva Regionale della foce del fiume Crati. Il comune è Corigliano Calabro, fiorente cittadina sul mar Jonio, affacciata sul golfo di Taranto è delimitata a nord dal massiccio del Pollino ed a sud dall’altopiano Silano. Oggi Corigliano Cal. è conosciuta come la città delle Clementine, vanta la produzione più importante per qualità e quantità nel panorama agrumicolo Italiano Le sue origini risalgono all’epoca dell’incursione araba del 977, la sua prima estensione avvenne intorno al 1073, Roberto il Guiscardo avviò la costruzione del castello, intorno al quale si sviluppò progressivamente il centro storico.
Tra il 1814 e il 1951 ci fu un considerevole incremento della popolazione: lo sviluppo si deve alla riforma agraria e alla bonifica della Piana di Sibari.
Quella di Sibari è la pianura più grande della Calabria, il nome è l’eredità dall’omonima città magnogreca Sybaris(730-720a.C.), situata sul versante ionico settentrionale della regione, solcata al centro dai corsi d’acqua del fiume Crati e Coscile, che proprio qui sfociano nel mar Ionio. A carattere paludoso, è stata bonificata e resa coltivabile negli anni sessanta, favorendo una notevole immigrazione dalle montagne circostanti, dando vita ad una importante attività agricola (agrumicoltura, oliveti, risaie, estrazioni di liquirizia).